DALLE STELLE ALLE STALLE

In queste ore stiamo assistendo all’implosione del Movimento Cinque Stelle, un movimento nato da un comico che sta terminando di fatto la propria esistenza, condannandosi all’estinzione politica, nella maniera più comica.
Di Maio, uno che fino a pochissimi anni fa albergava sugli spalti del San Paolo, e non in veste di tifoso, galvanizzato dall’essere Ministro degli Esteri, (forse non ci crede ancora nemmeno lui, e in quel caso capiremmo il suo stupore), si improvvisa statista, e annuncia la nascita di un nuovo soggetto politico.
Dall’altra parte Conte, che fa finta di fare opposizione a Draghi solo perché gli ha “scippato ” la Presidenza del Consiglio, afferma che Di Maio starebbe deviando dagli obiettivi storici del Movimento.
No, caro Giuseppi: l’obiettivo del Movimento è stato, da sempre, una volta ottenute illudendo gli elettori, quello di mantenere le poltrone, e sia tu che Di Maio lo perseguite benissimo.
Siamo alle comiche, speriamo finali. Il nostro auspicio è che la politica torni ad essere fatta di idee, e ne siano protagonisti quei partiti, come il Movimento Sociale Fiamma Tricolore, che esprimono una peculiare visione della vita, che risale, come nel nostro caso, a radici antiche.
Il tempo dei fenomeni da baraccone pare essere terminato, e anche quello dei grilli parlanti
SEGRETRIA NAZIONALE MSFT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi